Cosmotaxi
Cosmotaxi Parole che ridono  
     
Newsletter
Newsletter Una data tristissima  
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Una donna per due poeti  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Davide Quaiola  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Invia i tuoi commenti sull'intervento di Jacqueline Risset a bordo dell'enterprise.
I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

 
Commenta
 

Come protezione contro l'invio di commenti da parte di spammer è attiva una procedura che prevede l'approvazione del commento.

La pubblicazione avverrà non appena sarà eseguita l'approvazione.

 
Il tuo nome *
 
Sito Web
 
E-mail *
 
desidero iscrivermi alla newsletter di adolgiso.it
 
Commento *
 
Codice sicurezza Ridigita codice sicurezza
 
Tutti i dati inviati non saranno resi pubblici e trattati in ottemperanza
alla legge 675/96 (tutela della privacy).
 

 

commenti

Sono pienamente d'accordo con il discorso sulla rapiditÓ di Dante...leggevo le lezioni americane di calvino e non riuscivo a capire perchŔ l' idea di un linguaggio "pesante" di Dante da una parte mi convinceva e dall'altra no...in apparenza l'immagine della pesantezza contrasta con la rapiditÓ, mentre in realtÓ anche un linguaggio "dotato di peso" pu˛ viaggiare a folle velocitÓ per i pianeti; come un-pesantissimo-shuttle.

inviato da laura
 

E' vero che la poesia spesso non ha bisogno di commenti e di guide, ma quando Ŕ Jacqueline Risset a parlarne la sensazione Ŕ che dietro la poesia ci siano tante altre porte che lei con una chiave ti apre, e, sempre poeticamente ti mostra il meraviglioso di questa forma d'arte.

inviato giovedý 11 ottobre 2007 da Michele
 

E' vero che la poesia spesso non ha bisogno di commenti e di guide, ma quando Ŕ Jacqueline Risset a parlarne la sensazione Ŕ che dietro la poesia ci siano tante altre porte che lei con una chiave magica ti apre e ti invita a entrarci, e, sempre poeticamente ti mostra il meraviglioso di questa forma d'arte.

inviato da Michele
 

Con stupore e piacere, i due ingredienti della vita, scopro che sulla mia ex prof della facoltÓ di Magistero :Francese (ahimŔ decenni...)Ŕ stimata ameno quanto lo era da me e dalle mie amiche dell'universitÓ,sia quando seguivamo le sue lezioni che negli scambi amichevoli degli intervalli e poi..cosa dire delle coincidenze della vita? scopro che Ŕ nata a Besanšon, cittÓ che ho ben conosciuto con gli scambi Comenius, accompagnado i miei alunni del Liceo Linguistico di Olevano. Insomma, mi ripeto, che piacere anche solo rivederla nelle foto sul web, dove la scopro proprio come la ricordavo. Et alors... au plasir de la revoir, le plus tot possible! ciao a tutti

inviato da Orlandina Gentili
 

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Spacenews
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail
Nybramedia