Cosmotaxi
Cosmotaxi L'occhiale indiscreto  
     
Newsletter
Newsletter

Colmi, lazzi, scherzi, inezie

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Errata corrige  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Roberto Pugliese  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Invia i tuoi commenti sull'intervento di Mario Bortolotto a bordo dell'enterprise.
I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

 
Commenta
 

Come protezione contro l'invio di commenti da parte di spammer è attiva una procedura che prevede l'approvazione del commento.

La pubblicazione avverrà non appena sarà eseguita l'approvazione.

 
Il tuo nome *
 
Sito Web
 
E-mail *
 
desidero iscrivermi alla newsletter di adolgiso.it
 
Commento *
 
Codice sicurezza Ridigita codice sicurezza
 
Tutti i dati inviati non saranno resi pubblici e trattati in ottemperanza
alla legge 675/96 (tutela della privacy).
 

 

commenti

Non sto per dire una cosa nuova, ma mi va di dirlo lo stesso. Bortolotto è il più grande musicologo che l'Italia abbia mai avuto. Questo accade perché agli studi musicali accoppia studi filosofici, e letterari. giorgio emanuele

inviato da giogio emanuele
 

Conosco parte dei libri che citate nell'intervista e pur stimando molto Bortolotto ne avevo un'idea piuttosto di tradizionalista. Il fatto che siain grado di capire e apprezzare l'architettura contemporanea (cita Fortaleza) mi fa cambiare idea e me lo rende ancora più vicino. Bravissimo. Mario D'Alfonso

inviato da Mario D'Alfonso
 

ho conosciuto a Venezia Bortolotto, non sapevo di quel libro che viene nominato qui ma il ritratto che ne fa il Maestro Vidusso è assolutamente perfetto. Freccia Rossa

inviato da Freccia Rossa
 

Non sono musicista (né musicologa), ma appassionata di musica classica e a Milano dove vivo frequento concerti e leggo sui giornali argomenti di musica. Non ho capito perciò l'esemio delle "quinte parallele", ma tutto il resto sì e mi complimento per il modo in cui qua siano stati resi semplici concetti parecchio difficili. gabriella di meo

inviato da gabriella di meo
 

Non mi sorprende (anche se non lo sapevo) che Bortolotto abbia tradotto Cioran. Le loro intelligenze (non so se anche la visione del mondo) sono affini. E questo è un ulteriore merito di Mario Bortolotto. Luigi Fiore

inviato da Luigi Fiore
 

Sono in Italia da meno 2 anni. Bortolotto nella ambiente musicale in Germania è molto noto pure molto stimato per fineza analisi musicale. Studioso più noto degli italiani per pensare musica su Darmstadt. Helena Fest

inviato da Helena Fest
 

Perchè sorprendersi che Bortolotto apprezzi l'architettura moderna come dice di Fortaleza? Vidusso l'ha detto in questa intervista: accademico e rivoluzionario. giò bonetti

inviato da giò bonetti
 

Non sono esperta del campo musicxale perciò non sono stata in grado di seguire quanto Bortolotto dice in fatto di musica. Sono però una appassionata lettrice di Cioran anche se non sapevo di "Confessioni e Anatemi" di cui si parla, e corro a comprarlo. Su Cioran questo critico dice in poche parole cose esattissime. Bello quel suo richiamo alla sofferenza d'insonnia di cui soffriva Cioran! maria de crescenzo.

inviato da maria de crescenzo
 

Anch'io come chi mi ha preceduto non sono esperto di musica e sono tagliato fuori dalle risposte su quel campo. Sono lettore di Cioran e ammirato dal Bortolotto quando qui ne parla. Il "cinismo intellettuale" come distintivo del pensero di Cioran è quanto di più aderente alle sue pagine, va oltre la distopia cui allude l'intervistatore pure essendone probabilmente uno dei maggiori rappresentanti senza avere bisogno di mondi fantascientifici futuri. L'utopia negativa è tutto Cioran. complimenti e saluti giustino correnti

inviato da giustino correnti
 

Da ballettomane, vista la grande competenza musicale di Bortolotto avrei gradito anche una domanda che suscitasse giudizi sulla danza. Sarà per un'altra volta? clara moresco

inviato da clara moresco
 

Bortolotto definisce Gruppen e Structures "più belle mai". W Bortolotto! Fabio De Lucia

inviato da Fabio De Lucia
 

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail