Scarica l'e-book gratuitamante

Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
 


Scarica gratuitamente Adobe Acrobat Reader

 
     
Cosmotaxi
Cosmotaxi Outsider Art  
     
Newsletter
Newsletter

Manine in alto!

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Sette coccodrilli  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Laurina Paperina  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Manine in alto!

 

- La manina: di forma curiosa, di carne bianca, appare in autunno.
Mentre risulta edibile solitamente senza rischi, nei tempi, anch’essi autunnali, di legge finanziaria, assume una sua pericolosità se fiorita fra un paragrafo e l’altro di un testo da inviare al Quirinale.
Può provocare vomito, diarrea, caduta di un governo.

 

 

- “Prima gli italiani”. Sono d’accordo. Anche in galera però. Giusto per dare l’esempio.

 

 

- M5S e Lega, dopo fraterne riunioni brandendo coltelli, in nome del cambiamento, hanno cambiato i vertici Rai senza cambiare le regole del Manuale Cencelli applicate con severità e competenza.
Così – col sospirato e decisivo assenso del cavaliere “delinquente naturale”, come definito in un verdetto della Cassazione – Presidente della Rai, l’azienda radiotelevisiva di Stato d’informazioni è diventato Marcello Foa propalatore di fake news.
Per conoscerne le più clamorose, ho scelto non un bollettino anarco insurrezionalista, ma “ll Foglio”.

 

 

- A Lodi, la sindaca leghista – spalleggiata da Salvini – ha impedito l’accesso alla mensa e allo scuolabus agli scolari extracomunitari ricorrendo a malizie burocratiche.
Contro questa discriminazione, che lasciava senza pasti i bambini stranieri, si è avuta una raccolta fondi, promossa dal Coordinamento Uguali Doveri, che in breve ha raggiunto 60mila euro.
Adesso, almeno fino a dicembre 2018 sono garantiti i pasti per tutti.
In tal modo si è dimostrato che in Italia parte di cittadini sanno dare risposte civili al razzismo anche quando si nasconde dietro uno specioso legalitarismo.
Visto il comportamento della sindaca e di altro che scriverò appresso, chiedo, a chi ha il potere di farlo, di nominare Lodi città martire.

 

 

- A Lodi esiste un gran bel Festival dedicato alla “Fotografia Etica” che si occupa di documentare discriminazioni, razzismo, conflitti sociali. Per coincidenza di tempi con l’episodio del luogo (vedi sopra), era legittimo aspettarsi una posizione su quanto avveniva a un passo dal Festival.
Il fotografo Tommaso Clavarino, poiché la direzione di “Fotografia Etica” taceva, ha chiesto che si schierasse. Silenzio. Ha ritirato, quindi, la sua partecipazione al festival lodigiano.
“La soluzione proposta da Clavarino, era sensata – scrive Helga Marsala su Artribune – “non una manifestazione in piazza, non un’azione partigiana, ma un’occasione per porgersi domande rispetto all’essere artisti e intellettuali in un tempo scandito da muri, pregiudizi, diffidenze, e dall’eclissi di un principio autenticamente (e non demagogicamente) democratico”.
Con ritardo ha replicato il Direttore del Festival adducendo l’apartiticità del Festival, ma qui c’è qualcosa di grave che viene prima dei partiti e, in questo caso nel peggio, rappresenta un pensiero politico. Pensiero che fa dubitare sulla giustezza della legge Basaglia.

 

 

- Altra mostra. Al Cairo.
Elena Giulia Abbiatici, un’eccellente storica dell’arte, è stata chiamata per curarne una sezione.
Non ha pensato che quello è il paese dov’è stato ucciso Tullio Regeni con i suoi assassini liberi a tutt’oggi? Non sarebbe stato gesto dignitoso rifiutare quell’invito esponendo proprio quella ragione? Clavarino, chiama ‘sta ragazza. Insegnale come in ortopedia si fa a tenere la schiena diritta.

 

 

- Ho pubblicato un e-book gratuito. È intitolato Sette coccodrilli.
È la quarta volta in 19 anni d’esistenza di questo sito che in questa sezione parlo di una cosa che mi riguarda… via, penso non sia scandaloso, che ve ne pare?
La copertina è stata ideata e realizzata da Attilio Sommella che mi ha raccontato una storia che originò l’immagine poi da lui rielaborata.
Rielaborata benissimo. Lo testimoniano i tanti complimenti che ha ricevuto.
Una vignetta di Bernhard Gillam raffigurava il generale Ulysses S. Grant piangente “lacrime di coccodrillo” sulla persecuzione degli ebrei in Russia. L’illustrazione satirica voleva ricordare l’ordine militare dello stesso Grant di espellere gli ebrei dal territorio da lui conquistato dopo una famosa battaglia durante la guerra di Secessione.
Grant farà ammenda, da Presidente, nominando molti ebrei in posti di rilievo nell'amministrazione.

 

 

- Ho rivisto “Tango glaciale” che Martone mise in scena trentasei anni fa e perciò oggi si chiama “Tango glaciale reloaded”. Con nuovi interpreti (Jozef Giura, Giulia Odetto, Filippo Porro), perché uno spettacolo muscolare come quello non poteva essere fatto dagli storici attori di ieri (Tomas Arana, Licia Maglietta, Andrea Renzi) che lo portarono in giro per tre continenti. Spettacolo bello come allora. Rappresentò una svolta che ha segnato la storia del teatro italiano. E che fa riflettere come la nostra scena sia arretrata rispetto a un tempo. A cominciare dagli stessi innovatori di allora. Da Martone, di cui ho già detto, alla coppia Tiezzi Lombardi ex Magazzini criminali (“Vedute di Porto Said”, “Crollo nervoso”) a Sepe (“In Albis”, "Accademia Ackerman”).
Mo’ tutti sproloquiano in scena. Che malinconia!

 

 

- Scommettiamo che succederà anche quest’anno così com’è accaduto l’anno scorso e prima ancora.
Sulla stragrande maggioranza di giornali, radio, tv, siti web, la data del 7 novembre non sarà ricordata, da chi la ama e da chi la detesta, come il giorno che segnò la Rivoluzione d’Ottobre ma come l’ingresso in vendita, secondo quanto previsto da una legge, del vino novello.

 

 

Esco e chiudo. Se qualcuno mi cerca sto al bar.
          

Archivio Newsletter

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail