Cosmotaxi
Cosmotaxi Comunicazioni estive  
     
Newsletter
Newsletter

Nuova cartina geografica

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Sette coccodrilli  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Daniela Comani  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Invia i tuoi commenti sull'intervento di Alvin Curran a bordo dell'enterprise.
I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

 
Commenta
 

Come protezione contro l'invio di commenti da parte di spammer è attiva una procedura che prevede l'approvazione del commento.

La pubblicazione avverrà non appena sarà eseguita l'approvazione.

 
Il tuo nome *
 
Sito Web
 
E-mail *
 
desidero iscrivermi alla newsletter di adolgiso.it
 
Commento *
 
Codice sicurezza Ridigita codice sicurezza
 
Tutti i dati inviati non saranno resi pubblici e trattati in ottemperanza
alla legge 675/96 (tutela della privacy).
 

 

commenti

grazie per aver parlato di un mio musicista che amo da tempo. Alvin è un grande. Grazie ancora. mary

inviato da mary
 

Da tempo seguo questo sito e lo stimo. Però devo segnalare una mia delusione. Alvin parla come un vecchio avanguardista. Gli voglio molto bene, ma me ,o spettavo meno invecchiato. Ora lo sento lontano, negli anni ottanta mi sembravo sterepitoso. Lo stimo ancora, ma perché dice cose così autoelogiative? giulia salvatori

inviato da giulia salvatori
 

Adoolgiso ogni tanto ci prova a proporre come teorici artisti che teorici non sono. Anche stavolta (essendo artista lui stesso e partecipe ad avanguardie ancora vitali) propone - per spirito di corporazione? - un grande come Alvin Curran. Gli va male ad Adolgiso. Curran gli risponde come un ferro vecchio e lui lo accoglie senza mai replicare. Andiamo male. Adolgiso, ricordati che non tutti gli artisti sono teorici, meglio sentirli, leggerli, vederli, che non sentirli esprimere teorie improbabili. Franco De Martire

inviato da Franco De Martire
 

D'accordo con chi mi ha preceduto. Il conduttore del sito tenta spesso di spacciare per tyeorici artisti che non lo sono. Curran - splendido musicista - come teorico mi ffa orrore! Invito questo sito a non riprovarci. Una cosa è l'arte , una cosa è la teoria. Di cui , forse, è mehglio astenersi. Grazie per l'ospitalità. Freccia Rossa

inviato da Freccia Rossa
 

Esprimo tutto il mio stupore per quanto affermas Curran. Domanda: Maestro possibile chenon esistra nulla di nuovo dpo (l''ottima) Mev e tutti gli altri che cita? Non crede che la Net art e la scrittura mutante nei programmi del web non esprimono nulla di nuovo? E le arti visive con il contributo delle neurotecologie svelano non indichino nuovi percorsi dell'espressività (musicale, letteraria, etc) approdando a nuovi orizzonti della creatività? Gradirei una risposta da Curran. Grazie. rosaria del pezzo

inviato da rosaria del pezzo
 

Curran è un grande musicista. Trovo improprie le critiche che ho lette. Dice cose giuste,ncghe se un po' troppo taglienti. Ma non ha tutti i torti. Forse l'unico torto è la nostalgia. Questa sì insopportabile. Ma per tutto il restoc che dire? Ha ragione! saverio moneta

inviato da saverio moneta
 

Non sono in grado di valutare criticamente quanto afferma chi mi ha preceduto. So solo che le musiche di Curran (a Matera io c'ero!) sono strepitose. grazie per l'ospitalità. mondosommerso

inviato da mondosommerso
 

Qui non si tratta di decidere se Curran è grande oppure no. Se è un teorico o no. Curran è un compositore - parola he gli piaccia o meno - di forissima potenza espressiva. Ha torto Adolgiso a difendere (come ha detto qualcuno che mi ha detto prima di me) artisti tentando, e gli va sempre male, a proporre artisti come in grado di esprimere anche una poetica. Curran, ad esempio, non sa farlo. Ascoltiamo la sua musica e basta. Saluti a tutti. Grazia Migliorini

inviato da Grazia Migliorini
 

Che strano...? Adolgiso che afferma essere il nuovo romanzo il videogame, che dice essere le nuove arti visive quelle tecnosensoriali... poi ospita Curran che lo smentisce ad ogni passo. Qual è la linea di questo sito? antonio maestri

inviato da antonio maestri
 

Ho una domanda per alvin curran. Che cosa pensi del rock di oggi? E' vivo? E' morto? Il ritorno sulle scenec de i Spandau Ballet a che cosa ti fa pensare? Graxzie per la risposta che vorrai darmi. giustiniano

inviato da giustiniano
 

Anch'io , maestro ho una domanda per ler llei. Che cosa differenzia il rave dalla discoteca? E', o non è, un tentaticvo d'abbattere mura di un locale (la discorteca) per arrivare a consumare musica in spazi aperti anticensori? sara de mattia

inviato da sara de mattia
 

Curran che cosa pensa della discodance? iperspace

inviato da iperspace
 

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail