Scarica l'e-book gratuitamante

Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
 


Scarica gratuitamente Adobe Acrobat Reader

 
     
Cosmotaxi
Cosmotaxi Anime creative (1)  
     
Newsletter
Newsletter La carne del ministro  
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Al rogo! Al rogo!  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar ORLAN  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

I centometristi

 

Questa sezione del sito Nybramedia fino al mese di giugno ’19 ospitava ogni mese miei diffusi commenti sull’attualità artistica, sociale, politica. Da ottobre del 2019 ha cambiato il suo formato.
Adesso riporta, infatti, solo brevi pezzi. E frasi tratte dalla letteratura e dal giornalismo, battute cinematografiche e teatrali, scritte sui muri o su volantini oppure trovate sul web.
Tutti gli scritti sono ispirati alla dea chiamata Brevitas.
È stato detto che la carta è stanca. Ma anche altri supporti.
Non voglio, almeno qui, aggiungere nuovi sfinimenti a quella tombale spossatezza


 

 


Pro memoria.

La velocità raggiunta dall’informazione ai nostri giorni, oltre a tanti benefici presenta inevitabilmente anche qualche aspetto negativo. Primo fra tutti il serrato addizionarsi delle notizie induce a smemorare quanto successo ieri, e ancora di più l’altro ieri.
La cosa fa molto comodo soprattutto ai più birichini. Ecco un esempio di mesi fa. Quanti ricordano?
Poche storie: sia a Berlusconi sia a Forlani spettavano, per legge, i funerali di Stato, quindi, giusto.
Non così il lutto nazionale, decisione che è facoltà del Governo autorizzarlo oppure no.
Per concederlo il Governo lo dispone in seguito a una sua inappellabile valutazione di meriti politici e morali. Dopo attento esame, stavolta lo ha concesso.riscontrando, evidentemente, meriti politici e morali.
Berlusconi: condannato in modo definitivo a 4 anni di reclusione, 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e 3 anni dagli uffici direttivi.
Forlani: condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione per finanziamento illecito.
Niente lutto nazionale vi fu per gli incensurati Borsellino, Falcone, scorta, uccisi dalla mafia.
Mancarono, forse, in quel caso meriti politici e morali.

 

 

 

Indecenza.

 

Altro esempio. Chi più ricorda l’ignominiosa decisione del nostro Governo di dare la cittadinanza alla bambina Indi Gregory afflitta da un male giudicato dai medici, anche italiani, inguaribile?
Consapevoli che il promesso ricovero in un nostro ospedale avrebbe fatto breccia nel cuore di tanti, ecco allora la cinica offerta agli inglesi ben sapendo che sarebbe stata respinta. Ma cosa volete che sia infliggere nuove sofferenze a quella piccola, bastava inondare giornali e tg della notizia di quanto il caritatevole governo offriva e la perfida Albione rifiutava.

 

 

Indignatio.

 

Sono lontanissimo dalle idee di Giorgia Meloni e dal suo agire al Governo, ma non tollero le volgari insinuazioni, lo spregevole gossip che alcuni hanno fatto di recente sulla sua vita privata e, perfino, sessuale. Scandaloso, infatti, quanto mi è capitato di leggere su alcuni organi di stampa:
“Meloni al buio a letto con gli Otoliti!”.
No, signori, questo no!

 

 

 


Crosetto con l’elmetto.

Il Generale Vannacci – ricordate no? – finì nella bufera a causa del suo libro con posizioni espresse su gay, immigrazione, femministe, animalisti, maternità surrogata, legge sul femminicidio.
17 agosto 2023, Crosetto, Ministro della Difesa, dichiara:  "Non vanno, in alcun modo, utilizzate le farneticazioni personali di un Generale per polemizzare con la Difesa e le Forze Armate. Il Generale Vannacci ha espresso opinioni personali che screditano l’Esercito, la Difesa e la Costituzione repubblicana. Per questo sarà avviato l’esame disciplinare previsto".
6 dicembre 2023. Crosetto (lo stesso di prima) in Parlamento – prima ancora dell’esame disciplinare annunciato – circa Vannacci nominato capo di Stato maggiore del comando delle forze operative terrestri dichiara: “L'incarico assegnato a Roberto Vannacci è in linea con il suo ruolo, con il suo grado e le esperienze maturate".

 

 

 

 

I centometristi.

È accaduto anche con precedenti governi, stavolta, però gli scattisti sono in maggiore numero.
Alla Rai, per esempio, non c’è più lottizzazione, ma occupazione.
Poiché i posti pur numerosi non riuscivano ad accontentare i tanti voraci, si è ricorso ad uno scaltro stratagemma: moltiplicare direzioni e vicedirezioni.
Ed ecco quelli che militando da sempre tra i neofascisti si segnalano ai vertici per ricordare che aspettano incarichi professionalmente meritati o non che siano.
Ci sono, ovvio, anche gli scontenti, i delusi col muso lungo e il braccio un po’ meno teso.
Quelli fuori area devono, ovviamente, veleggiare bassi e ammiccano. Ammiccano tanto!
Si leggono perfino deferenze verso Almirante omettendo la sua carriera nella Rsi. Stanno lì sotto la tavola aspettando che caschi un bocconcino fatto cadere da qualche banchettante di buon cuore.

 

 

 

 

Una segnalazione.

 

Per chi ancora non lo conoscesse, esiste un sito che riporta  i casi di religiosi pedofili, i loro nomi, le sentenze diventate definitive e i giudizi in corso: CLIC!

 

 

 

Una buona notizia.

 

Il 27 agosto 2023, ad Anagni, due “bravi ragazzi” presero a calci una capretta, uccidendola.
Altri “bravi ragazzi” incitarono i due e filmarono l’azione contro l'animale.
Dopo, tutti insieme caricarono la capra esanime su una carriola e la portarono trionfanti in giro.
La Lega Antivivisezione chiese indagini. Ci furono.
I “bravi ragazzi” ora sono stati rinviati a giudizio. La Lav si è costituita parte civile.

 

 

 


Ricorrenze.

Novant’anni fa, gennaio 1934, il grande Ettore Petrolini, dopo aver brigato con Ciano ottenne finalmente una medaglia da Mussolini.
Un giornalista gli chiese cosa provasse ad aver ricevuto l’onorificenza. E Petrolini: “Me ne fregio!”.

 

 

 

Scoop.

Questo sito è riuscito a leggere in anteprima il nuovo saggio di Gennaro Sangiuliano Ministro della Cultura nonché sapiente dantista. Dopo avere scoperto che è Dante il fondatore del pensiero della Destra, dopo avere successivamente indagato su di una celebre figura della Commedia nel suo libro “Il Conte Ugolino era vegano”, ecco ora, sulla moglie del Sommo Poeta, suoi nuovi studi e rivelazioni.
Titolo dell’imminente volumetto: “Gemma Donati. La grande libertina”.

 

 

 

 

Improvvide presentazioni.

 

Il grande incisore e grafico olandese  Maurits Cornelis Escher girovagò a lungo per l’Italia con la moglie Giulietta Umiker da lui dolcemente chiamata Jetta.
Non conoscendo l’italiano, presentandola diceva con disinvoltura: “Mia moglie Jetta”.
Improvvisi, seguivano nascosti gesti apotropaici.

 

 

 

 

Esco e chiudo. Se qualcuno mi cerca sto al bar.

   

      


Archivio Newsletter

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Spacenews
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail
Nybramedia