Scarica l'e-book gratuitamante

Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
 


Scarica gratuitamente Adobe Acrobat Reader

 
     
Cosmotaxi
Cosmotaxi Gli special di Cosmotaxi  
     
Newsletter
Newsletter

Sentine e sentinelle

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Sette coccodrilli  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Laurina Paperina  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Forza Terra

Aforisma. Il Cavallo nitrendo comunica, il Cavaliere parlando concima.

 

Baci corrivi. Un nuovo gioco, d’origine americana, va diffondendosi nella nostra patria italoforzuta. Si chiama Speed Dating. Lascio la parola agli autori: “All'arrivo nel locale, ad ogni partecipante é assegnato un numero identificativo, una <scheda di gradimento> ed un buono valido per una consumazione. L'avvio del gioco viene annunciato dal suono di una simpatica campanella. Ovviamente i partecipanti sono uomini e donne in numero uguale e si siedono (in tavolini da due) l'uno di fronte l'altra. Allo scadere del tempo (6’00”) la campanella – e qui non si sa se è ancora ”simpatica” come prima, N.d.R. – segnalerà che è ora di passare ad un nuovo appuntamento: gli uomini cambiano tavolino, per passare ad un nuovo incontro. In questo modo, al termine della serata, ogni giocatrice avrà parlato con ciascun giocatore e viceversa”.
E fin qui il gioco, tanto trafelato quanto volgaruccio, resta nei sentieri già impavidamente percorsi da tanti programmi di Raiset, ma c’è di più, e forse anche di tutto. Sentite qua: “Per la Cena <Erotica> sono previsti piatti vagamente afrodisiaci”. Eh no! Quell’avverbio, quel vagamente, preoccupa. Che cosa potrà accadere? Che poi si scopi incertamente?

 

Cuba libre. E’ solo un cocktail.

 

Focus. Un’arroventata moda vuole che sia parola oggi usata frequentemente. Nella mia posta trovo il messaggio di una bollente signora che scrive “tieni ben presente che il mio focus è…”; sento un caloroso oratore esclamare “ciò è fuori dal mio focus”; in molti siti web c’è una calda sezione chiamata “focus”; il combusto Cavaliere ostenta i suoi “focus groups”…
Alle fiamme! Alle fiamme!

 

Notizie dallo zoo. In una rassegna stampa del 28 maggio, apprendo che “Il Giornale” - foglio che solo la diffusione dell’igiene proctologica pone al riparo da usi diversi dalla lettura – in occasione della morte di Luciano Berio ha pubblicato un esilarante articolo che tenta maldestramente di attaccare il pensiero e l’opera del Maestro. N’è autore Pietro Buttafuoco …sì, lo stesso che auspicava l’amministrazione della Sicilia affidata a Heider…che, fra citazioni errate e altri strafalcioni, attacca Berio sostenendo che è stato “un novello pifferaio di Hamelin prestato all'egemonia culturale gramsciana". Un uomo manovrato dai comunisti, insomma. E pensare che se Berio avesse avuto la disavventura di vivere in un regime comunista sarebbe finito al gabbio o peggio (com’è capitato a tanti pensatori e artisti d’avanguardia spediti nei gulag o al muro) quando alla fine degli anni ’50 e dei primi ’60 debuttò sulla scena musicale…
Ma il cacofonico articolista non solo azzanna l’alluce dello scomparso, ma s’avventura temerario anche sul piano critico. Sostiene, infatti, che la prova dello scarso valore di quel musicista è data anche dal fatto che nessun pubblicitario ne userebbe le composizioni in uno spot. Metro di giudizio che ci porta a considerare Las Ketchup di "Asereje” migliori del Beethoven della Missa Solemnis o la Yu Yu di “Mon petit garcon” superiore all’Haydn dei Quartetti russi.
Ma non è finita. Un’ultima perla. Sapete perché Berio non è un grande musicista?...Perché “non è fischiettabile”. Via, ammettiamolo, all’autore di “Omaggio a Joyce” è da preferire il grande Pietro Luigi Hertel, indimenticato compositore di “Flik-Flok”, la famosa marcia d’ordinanza dei bersaglieri. Volete mettere?

 

Esco e chiudo. Se qualcuno mi cerca sto al bar.

 

Archivio Newsletter

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail