Scarica l'e-book gratuitamante

Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
 


Scarica gratuitamente Adobe Acrobat Reader

 
     
Cosmotaxi
Cosmotaxi Fenomeno Ufo (1)  
     
Newsletter
Newsletter

Sentine e sentinelle

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Sette coccodrilli  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Laurina Paperina  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

L'uomo del ponte ha detto sė

 

Allà. A Napoli, come non bastassero camorra, disoccupazione, malaffare politico, e altre disgrazie, si diffonde pure l’islamismo. Lo documenta un film intitolato “Napolislam”. Mentre scorrono sullo schermo scene involontariamente comiche, impossibile non pensare a Totò sceicco.
Sono ateo, ma non soffoco un grido: “A ridatece S. Gennaro!”.

 

 

Appunti estivi. Primo testo di questa sezione del sito dopo le vacanze. Scorro alcune note prese.

 - Il Governo Renzi (con 4 sottosegretari inquisiti) ha respinto tutte le mozioni di censura contro uno di quelli: il sottosegretario all’agricoltura Giuseppe Castiglione (Ncd), coinvolto nell’inchiesta di Mafia Capitale e in particolare nelle indagini sul Centro d’accoglienza C.a.r.a. Mineo, in Sicilia.
Successivamente, il Pd renziano, smentendo i suoi stessi rappresentanti in Commissione Giustizia, salva dall’arresto Antonio Azzolini (ancora Ncd… ma tu guarda!) coinvolto nell'inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie.

 

- Torna in vita il Nazareno. No, non siamo a Pasqua, siamo in agosto e le nomine alla Rai vedono il formarsi (a parte il meritevole Freccero, voluto – duole ammetterlo – dal M5S) di un CdA di buontemponi lottizzati. Eletti secondo la Legge Gasparri, proprio quella che Renzi giurò di cancellare dalla faccia di questo pianeta. Gasparri esulta in tutti i Tg. E vagli a dare torto.


- Chi pensava che il Cav. fosse imbattibile nel proteggere gli evasori – cominciando da se stesso, s’intende – dovrà ricredersi.
Adesso impunità per chi evade un’imposta inferiore a 150.000 euro (prima erano 50.000); e stessa impunità per chi omette di dichiarare ricavi inferiori fino a 3 milioni (prima, 2 milioni).
Inoltre, circa i rientri dei capitali dall’estero, il fisco poteva effettuare ricerche sugli ultimi 10 anni di dichiarazioni, adesso solo sugli ultimi 5, alé!

 

- Annunciato un taglio delle tasse sulla casa.
Ricordo che quando Berlusconi per vincere le elezioni tagliò ulteriormente l’Ici (l’aveva già ridimensionata Prodi), la sinistra – giustamente – si oppose
Da lì, infatti, è venuto fuori un drammatico declino di tutti i servizi dei Comuni.
E, inoltre, taglio in percentuale uguale per tutti. Per una villa o per una monocamera.
E poi: quei denari a chi sottrarli?
Poiché gli evasori sono intoccabili e già ulteriormente favoriti dai recenti provvedimenti – come illustrato nel paragrafo precedente – i soldi vanno ricercati altrove. Alcuni miliardi saranno reperiti tagliando ulteriormente la sanità pubblica (nonostante affannose smentite, ma il trucco sta nel minacciare i medici di metterli sotto inchiesta se prescrivono troppi esami – come sapete Renzi e la ministra Lorenzin sono illustri cerusici e sanno giudicare gli esami da fare e quelli superflui). Risultato: dovremo pagare privatamente un centinaio di prestazioni. Le aree più a rischio, al momento, sono 5: odontoiatria, genetica, allergologia, esami di laboratorio, Tac, Rmn.
Sorride spavalda da molte foto la Lorenzin, lei nel suo cognome ha il renzi incorporato; chi volete la fermi quella lì!

 

- In tutti i paesi aumentano le disposizioni per la difesa dell’ambiente e degli animali non umani.
Da noi un governo di animali umani ha sciolto il Corpo Forestale costituito nel 1822 facendolo assorbire dai Carabinieri. Troppo efficienti, i forestali avevano combattuto bracconaggio, inquinamento, incendi dolosi (nel 2014, oltre 68.000 interventi). Inoltre, imposto un cambiamento di status giuridico a ottomila dipendenti militarizzando una forza di polizia a ordinamento civile.

 

- La Magistratura considerava, erroneamente, che chiamare un Ministro della Repubblica dalla pelle nera “orango” fosse un reato configurandosi la discriminazione razziale.
Il Pd renziano non l’ha pensata così e in aula ha mandato assolto Calderoli dall’accusa più grave limitandosi a votare a favore solo per la “diffamazione”. Accesi sostenitori del leghista, con fervorosi interventi, i senatori piddini Claudio Moscardelli e Giuseppe Cucca che si sono associati a quanto già sostenuto dal forzista Lucio Malan e dall’alfaniano Carlo Giovanardi.

 

- Mentre l’Accademia della Crusca – depositaria della storia della lingua italiana e dei suoi aggiornamenti – vede ridotti i contributi governativi da 190.00 a 90.000 euro, nello stesso provvedimento sono erogati a favore della Fondazione Craxi – intestata a un condannato in via definitiva, morto latitante all’estero – la somma di 30.000 euro.
A quando contributi per onorare altri ladroni? Ce ne sono alquanti. Per competenza chiedere ad Angelino Alfano… no, non perché a capo del Ncd, ma perché da Ministro degli Interni possiede elenchi aggiornati di chi delinque.

 

 

Zoom. Ancora intollerabili episodi di teppismo negli stadi: sentito risuonare l’inno “O Generosa” composto dal Maestro Giovanni Allevi.

 

 

Esco e chiudo. Se qualcuno mi cerca, sto al bar.

Archivio Newsletter

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail