Scarica l'e-book gratuitamante

Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
Scarica l'e-book gratuitamante
 


Scarica gratuitamente Adobe Acrobat Reader

 
     
Cosmotaxi
Cosmotaxi Fenomeno Ufo (1)  
     
Newsletter
Newsletter

Sentine e sentinelle

 
  [archivio spacenews]  
     
Alien Bar
Alien bar Sette coccodrilli  
  [le altre serate]  
     
Nadir
Come al bar Laurina Paperina  
  [archivio intervenuti]  
     
Ricerca
Come al bar Cerca i contenuti nel sito  
 

» ricerca globale adolgiso.it


 
 

» ricerca nella sezione cosmotaxi

 

 
  powered by google  
 
 
 

Hitch frusciando è uscito dal gruppo

 

16.12.’11. In questa data, nel Texas, in un ospedale di Houston è morto a 62 anni, il giornalista e scrittore Christopher Hitchens, soprannominato “Hitch”.
Stimatissimo da Ian McEwan, Salman Rushdie, da Martin Amis (gli dedica pagine nel suo “Esperienza” edito da Einaudi), è un punto di riferimento per quanti sono contro ogni forma di pensiero unico e perciò da sempre per tutti noi atei.
Ha detto in un’intervista del 1996: “Sono ateo. Non sono neutrale rispetto alla religione, le sono ostile. Penso che essa sia un male, non solo una falsità. E non mi riferisco solo alla religione organizzata, ma al pensiero religioso in sé e per sé”.
Antifascista fin da giovanissimo, non ha esitato a entrare in conflitto con la sinistra americana dopo gli attentati alle Torri, ne è testimonianza una lunga, aspra, polemica con il celebre linguista statunitense Noam Chomsky, sull’Islam da Hitchens visto come un "fascismo dal volto islamico".
La sua voce continua a parlarci dalle pagine sarcastiche dei suoi libri.
Ecco alcuni imperdibili titoli.
Dio non è grande, una ragionata demolizione del pensiero sacro; La posizione della missionaria, irresistibile controbiografia di madre Teresa di Calcutta; Processo a Henry Kissinger, un’implacabile accusa a Kissinger accusato di crimini contro l’umanità; Consigli a un giovane ribelle, corrosivo manuale di educazione all’anticonformismo; La vittoria di Orwell, dedicato a uno degli autori da lui più amati.
Libri da leggere e far leggere. Per far crescere la (remota) speranza che l’umanità migliori.

 

 

Boeri (Assessore). Non mi riferisco alla torbida presenza nella Storia di quel popolo d’agricoltori che impose l’apartheid maneggiando il fucile meglio dell'aratro, ma all’Assessore alla Cultura di Milano che Boeri si chiama. Non ne so troppo della sua lite fra lui e Pisapia che tanto ha deluso e scoraggiato gli elettori della Sinistra milanese, ma una testimonianza personale posso portarla.
Il 5 ottobre scorso gli indirizzai una mail aperta - QUI - (rilanciata da Google; per trovarla la dizione è “Mail aperta all’assessore Boeri”) chiedendogli di riparare a quanto la Giunta precedente aveva commesso trascurando il ventennale della morte di Giorgio Manganelli – nato a Milano – e di aiutare il Centro Studi dedicato a quello scrittore. La segreteria dell’Assessorato cortesemente mi assicurò di avergliela trasmessa.
Mai neppure una risposta, fosse pure di contenuti negativi. Per un amministratore pubblico non rispondere mi pare grave. E, al di là dell’oltraggio al galateo, un gran brutto segnale politico sulla cultura da parte di un Assessore alla Cultura.
Ora quel sito dedicato a Manganelli ha on line un bellissimo documentario (donato da Nicolas Tripet). Un viaggio nella memoria, con la figlia Lietta alla ricerca del padre, attraverso i ricordi e le testimonianze di chi ha avuto modo di conoscerlo, di amarlo o semplicemente di entusiasmarsi per i suoi libri e le sue pagine.
Ne sconsiglio la visione all’Assessore Boeri. Può con profitto recarsi in una sala in cui proiettano un cinepanettone e, pagando il biglietto, sosterrà quel genere cinematografico quest’anno in crisi.

 

 

Cattive notizie. Come riferisce Matteo Pucciarelli su Micro Omega, in Friuli Venezia Giulia il Pd vota con Pdl, Udc, Fli, e Lega Nord un ordine del giorno presentato dai cattolici di Casini che vieta alla Regione di finanziare il film di Marco Bellocchio su Eluana Englaro. Il Pd friulano vota cioè con i vecchi sostenitori di Berlusconi “il quale”, conclude Pucciarelli, “ebbe il coraggio di dire che Eluana, da 17 anni su un letto in stato vegetativo, poteva addirittura procreare. Bestialità, che blasfeme lo sono davvero ma nei confronti della vita stessa”.
Il Pd (almeno quello friulano) partecipa a quelle bestialità.

 

 

Press Conference. Più giusta chiamarla così la conferenza stampa tenuta da Monti a fine anno.
E’ stata punteggiata, infatti, da un congruo numero di parole inglesi: da “dual track” a “core business”, da “firewall” a “likeminded” ad altre ancora, alla fine ben chiarendo che a gennaio ci saranno alcune “deliveries”.
L’inviato della “Padania”, scambiati quei vocaboli per parole tedesche, è stato visto febbrilmente sfogliare invano un vocabolario teutonico per poi abbandonare la sala visibilmente scosso.

 

 

Tossicodipendenze. Non so se nelle casse del Pd c’è un tesoro, ma di sicuro nell’organigramma c’è un tesoriere: Antonio Misiani. Prima il posto era occupato da Ugo Sposetti, da tempo afflitto da una grave dipendenza dalla melanzanina assumendo ogni giorno quel frutto (''Solanum melongena''); fu anche sorpreso mentre coltivava nel proprio giardino quelle piante della famiglia delle Solanaceae.
Fu durante una crisi d’astinenza che nel 2011 propose una legge volta a raddoppiare il finanziamento pubblico ai partiti (trascurando che erano stati aboliti da un referendum nel 1993 dal 90,3% degli italiani); proposta disconosciuta dal suo stesso partito. Giorni fa, Sposetti prossimo a un’overdose di melanzanina (pare tagliata con mozzarella di bufala) è tornato alla carica spalleggiato da Misiani. In questi momenti di austerity sentiamo la necessità di tali interventi.
Pare, comunque, che Sposetti si sia ripreso e, quindi, sentiremo presto sue nuove proposte studiate pensosamente con Misiani.

 

 

Zoom. “Se fosse vivo oggi, anche Gutenberg riconoscerebbe che il libro di carta ha fatto il suo tempo e ci lavorerebbe su”.
Jeff Bezos, fondatore nel 1994 di Amazon.

 

Esco e chiudo. Se qualcuno mi cerca, sto al bar.

 

Archivio Newsletter

 

Ritorna SopraAutoscatto | Volumetria | Alien Bar | Enterprise | Nadir | Newsletter
Autoscatto
Volumetria
Alien Bar
Enterprise
Nadir
Cosmotaxi
Newsletter
E-mail